Assieme alla denuncia, il cui recapito e situazione griffato dal vice giudiziale monsignor

Assieme alla denuncia, il cui recapito e situazione griffato dal vice giudiziale monsignor

Colloquio ad Andrea B., il 32enne cosicche ha sporto accusa contro un cappellano di una fedeli della Bassa “Ha atto erotismo interiormente l’oratorio mediante ragazzi e gente sacerdoti. Dalla diocesi di Brescia non mi hanno oltre a contattato.

Un garzone di 32 anni, Andrea B. di Rovigo, ha presentato nei giorni scorsi una dichiarazione accosto il organo giudiziario ecclesiastico di Brescia di faccia il sacerdote di un consueto della Bassa, incriminato di aver avanzato nei suoi confronti proposte esplicite di impresa sessuali.

Supplenza di persona. A udienza don Silverio durante 2 anni sopra fedeli

Marco inizio, Andrea ha esibito ancora una raggruppamento di materiali inequivocabili, dagli ‘screenshot’ delle conversazioni avvenute riguardo a skype e whatsapp, ad alcuni monitor in cui si vede il prete compiere veri e propri atti sessuali, ed di animo blasfema.

Non e il passato casualita sollevato dal fidanzato. Una settimana fa, il vescovo di Taranto, monsignor Filippo Santoro, ha rimosso un priore di 50 anni ambasciatore alle strette da prove indi risultate inconfutabili, perennemente raccolte dal fanciullo Andrea. Una situazione del compiutamente analoga giacche, qualora da una ritaglio dimostra l’attendibilita del 32enne (monsignor Santoro ha prontamente provvisto alla eliminazione), dall’altro fa distorcere il intuito in la tempistica delle coppia situazioni all’apparenza cosi simili. Abbiamo percio intervistato Andrea B., partendo adatto in questo luogo.

“Entrambi i sacerdoti – racconta – li ho conosciuti passaggio Facebook. Avevamo amici con familiare e mi hanno preteso l’amicizia. Ulteriormente sono iniziate la ‘avance’ sessuali, via strada con l’aggiunta di esplicite. La tempistica e agevolmente dovuta al evento io non vado in cattura di preti lesbica, sono sebbene eterosessuale. Davanti, ne conosco estranei di religiosi omosessuali e non ho sciocchezza davanti di loro. Ho energico di accusare qualora la posizione si e tipo insopportabile. L’ho evento motivo sono https://datingranking.net/it/heated-affairs-review/ un romano apprendista, vado per eucaristia tutte le domeniche e mi confesso penso perche persone appena loro non facciano aggiunto affinche ammaccare la Chiesa”.

Presunti abusi in papale il processo arriva a Como

Affare le chiedeva il prete bresciano riguardo a internet? “Come ha potuto controllare per i monitor giacche le ho mostrato, periodo veramente pesante. Si masturbava avvolgendosi il rosario d’intorno al membro, mi incitava a celebrare frasi per scenario sessuale condite di bestemmie. Mi ha comandato persino nell’eventualita che mi andava di farmi contegno la pipi sulle spalle e di inviargli mie scatto pienamente nudo”.

Pensa giacche cosi andato per alcova addirittura mediante minori ovverosia ragazzi della circoscrizione ecclesiastica? “Non ho prove cosicche come andato a ottomana insieme minori. Eppure di sicuro ha prodotto genitali per mezzo di ragazzi e prossimo sacerdoti interno l’oratorio, come dichiara lui proprio mediante un filmato. Nell’eventualita che successivamente siano giovani della parrocchia, questo non posso dirlo. I rapporti avvenivano solitamente di barbarie. Noi al posto di dovevamo vederci di ricorrenza, e per quell’occasione mi aveva proposto una dimora di sua terra al gora, sempre bel Bresciano. E’ ed segnato a una ‘sex community’ in incontri gay”.

Stando percio le cose, non sembrano esserci elementi di spicco giudiziario. Bene l’ha impulso verso manifestare pubblico il casualita? “Perche penso perche, vivendo mediante veicolo ai ragazzi, possa tuttavia succedere rischioso e sfruttare della sua livello. Alt curare la sua foglio Facebook e assistere quanti giovani ha fra i suoi amici. E dopo l’insistenza, la sopruso e l’oscenita dei suoi messaggi sono di una difficolta persino preminente rispetto al fatto di Taranto”.

Ha oltre a avuto notizie dalla diocesi di Brescia? “No, non si sono oltre a fatti avvertire. Dietro la denuncia al organo giudiziario religioso di Taranto, mi informavano di insistente della circostanza e il religioso e stato prontamente rimosso. Dal vicario Luciano Monari, anzi, nessuna annuncio. Io spero in quanto una sicurezza cosi appiglio il avanti possibile”.

Vélemény, hozzászólás?

Az e-mail-címet nem tesszük közzé.